La fibrillazione atriale è ereditaria?

La fibrillazione atriale è il disturbo più comune del ritmo cardiaco, per questo non è raro avere parenti con la stessa aritmia. Con l’avanzare dell’età, è più probabile che la fibrillazione atriale sia legata a comorbilità piuttosto che a una condizione genetica. Tutti sono soggetti a un rischio maggiore di sviluppare fibrillazione atriale con l’avanzare dell’età.

Tuttavia, è stato notato che in alcune famiglie il rischio di fibrillazione atriale è più alto, anche in giovane età o senza altre condizioni mediche. Questo fenomeno si chiama “fibrillazione atriale familiare”. In casi rari è stato dimostrato che i cambiamenti in alcuni geni possono essere responsabili di fibrillazione atriale, ma, nella maggioranza delle situazioni, la causa è ancora poco chiara. È necessaria una ricerca più approfondita per chiarire i fattori genetici associati alla fibrillazione atriale familiare.

Se ha parenti con la fibrillazione atriale ed è preoccupato/a di poter sviluppare la condizione, consulti il Suo medico. Quest’ultimo può aiutarla a identificare i fattori di rischio della fibrillazione atriale e a trattarli.

 

 


Pagine correlate