Le diverse tipologie di AFIB

 

Se la fibrillazione atriale si arresta in tempi brevi ed autonomamente, prende il nome di parossistica; se invece è una condizione continua o si protrae per periodi di tempo prolungato, prende il nome di persistente. Quando non è possibile ripristinare il ritmo normale, la fibrillazione atriale viene definita permanente. Queste tipologie di fibrillazione atriale hanno una risposta differente alla terapia e vengono quindi gestite in modo diverso.

 

Parossistica Episodi di fibrillazione atriale che durano meno di sette giorni e si risolvono spontaneamente.
Persistente Un episodio di fibrillazione atriale che dura più di sette giorni e viene risolto con l’intervento medico (cardioversione).
Persistente di lunga durata Un episodio di fibrillazione atriale che dura più di un anno.
Permanente Quando non viene eseguito alcun tentativo o non è possibile ripristinare il ritmo normale.

 

 


Pagine correlate