La fibrillazione atriale può ripresentarsi?

La probabilità che la fibrillazione atriale ritorni dipende dalle condizioni associate di ciascun paziente.

A volte la fibrillazione atriale si ripresenta a causa di condizioni mediche temporanee che possono essere trattate, ad esempio un disturbo della ghiandola tiroide, un’infezione o uno squilibrio degli elettroliti del corpo. In casi del genere, dopo il trattamento di una condizione medica acuta, è meno probabile che la fibrillazione atriale si ripresenti in tempi brevi.

Se un paziente ha altre condizioni mediche a lungo termine che favoriscono la fibrillazione atriale, quali pressione alta, obesità, apnea ostruttiva del sonno, ecc., è più probabile che la fibrillazione atriale si ripresenti. Se queste condizioni rimangono non trattate, è probabile che la fibrillazione atriale si presenti frequentemente e persino che diventi permanente.

 

 


Pagine correlate

Strumenti utili

Preparazione al primo consulto con una checklist medica

Download

Diagnosi AFIB e checklist di controllo

Download

Preparazione alla checklist per l’ablazione del catetere

Download

Trova uno specialista

Maggiori informazioni

Fare clic per stampare questi strumenti di preparazione agli appuntamenti

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.